011.655320

reperibilità 24 ore su 24

TRASPORTI FUNEBRI
Carro funebre Mercedes

Le onoranze funebri Angelus, con sede a Torino, collaborano con ambasciate e consolati per effettuare i trasporti funebri internazionali secondo le norme stabilite dalla legge dello Stato in cui è diretta o da cui proviene la salma.


Norme e regolamenti

 

I trasporti funebri internazionali da e per uno stato estero sono regolamentati dalla convenzione di Berlino del 1937. Questa normativa stabilisce l'obbligo del passaporto mortuario rilasciato dal prefetto, che agisce in qualità di delegato del Ministero della Sanità. Una salma, inoltre, entra in Italia o in una nazione straniera se accompagnata dai permessi degli organi di rappresentanza presenti all’estero, tra cui ambasciate e consolati. In questi casi è bene dunque affidarsi a delle onoranze specializzate come Angelus che si occupano dell’aspetto burocratico e risolvono anche le questioni derivanti dal trasporto in paesi che non aderiscono alla convenzione. In quest’ultimo caso, infatti, alla salma deve essere allegato il nullaosta del consolato e il certificato di conformità dell’ASL locale.


Cassa

 

Gli operatori delle onoranze avvertono sempre i familiari che per questo tipo di trasporto la salma deve essere contenuta in doppia cassa, vale a dire una metallica e una di legno. La cassa metallica viene sigillata con delle saldature e lo spessore richiesto è di 0,660 mm per le lamiere in zinco e di 1,5 mm per quelle in piombo.